Nuove norme di procedura si applicheranno dal 1 ottobre 2017 ai recuperi crediti di imprese verso debitori individuali o anche, ditte individuali.

Le norme processuali civili in Inghilterra e Galles (Civil Procedure Rules) prescrivono una condotta pre-giudiziaria alle parti (Protocols) allo scopo di:

  • Accertare se e` possibile prevenire il contenzioso con un accordo extra-giudiziario
  • Considerare l` uso di mediazione o di altre forme di risoluzione della controversia alternative al processo civile (ADR – Alternative Dispute Resolution)
  • Predisporre la documentazione e le informazioni che permetteranno al tribunale inglese competente di guidare in modo efficiente il prosieguo della causa.

Nella procedura inglese esiste una norma riepilogativa generale che guida il comportamento delle parti, prima dell` instaurazione del giudizio (Pratice Direction on Pre-Action Conduct and Protocols – Nota di comportamento pre-giudiziario generale) e ben dodici norme di condotta pre-giudiziaria particolari (Protocols), specifiche in tema di:

  • Contenziosi clinici (Clinical disputes)
  • Contenziosi per lesioni personali (Personal Injury claims)
  • Diffamazione (Defamation)
  • Controversie in materia di costruzioni ed ingegneria (Construction and engineering disputes)
  • Negligenza professionale (Professional negligence)
  • Revisione amministrativa (Judicial review)
  • Mancate riparazioni degli edifici residenziali (Housing disrepairs)
  • Sfratto per morosita` (Possession claims based on rent arrears)
  • Malattie e infermita`(Disease and illness)
  • Azioni esecutive per inadempimento ad ipoteca o piani di finanziamento della casa (Possession claims based on mortgage or home purchase plans arrears in respect of residential property)
  • Danni per edifici andati in rovina (Dilapidations)
  • Lesioni personali da incidenti stadali, incidenti sul lavoro, responsabilita` verso terzi di ridotto valore (Low value personal injury claims in road traffic accidents and employer`s liability and public liability claims).

    City Road, Londra

    City Road, Londra

La condotta inadempiente delle parti ai “Protocols” e` valutata nel corso del giudizio e puo` essere sanzionata con riflessi sulle spese legali, sugli eventuali interessi attribuiti in sentenza, o con altre sanzioni.

Cosi` dove inadempiente al “Protocol” applicabile e` l` attore questo puo` vedersi privato in tutto o in parte del rimborso delle spese legali o degli interessi sul credito in sentenza, anche se vincente. Se inadempiente al “Protocol” applicabile e` il convenuto, questi puo` essere condannato a versare spese legali aggravate (Costs on an indemnity basis) oppure a versare interessi a tassi piu` elevati (fino al 10% al di sopra del tasso base), alla controparte.  E` quindi necessario tener presente ed applicare il “Protocol” tutte le volte in cui sara` necessario procedere ad azione giudiziaria.

In pratica, i tribunali inglesi si aspettano che le parti adempiano scrupolosamente al Protocol  applicabile o alla “Practice Direction on Pre-Action Conduct”, e non esitano a punire le parti inadempienti.

Fino ad ora non esisteva un Protocol  specifico e relativo all` attivita` di recupero crediti (Debt collection).

Il 1 ottobre 2017 entrera` in vigore il nuovo “Pre-action Protocol for Debt Claims” che si applichera` in Inghilterra e Galles a tutte le future cause per il recupero di crediti di un impresa (the “Business”) verso debitori persone fisiche (Individuals) e ditte individuali (Sole traders) – chiamati collettivamente “il Debitore” (the “Debtor).

Questo nuovo Protocol detta il comportamento delle parti prima dell` instaurazione della causa, e si prefigge lo scopo di:

  • Incoraggiare il rapporto e lo scambio di informazioni fra le parti per identificare, quanto prima possibile ed in modo specifico l` oggetto del contenzioso
  • Mettere le parti in grado di risolvere il contenzioso o con forme di mediazione o con piani di pagamento rateali, evitando contenziosi giudiziari
  • Incoraggiare le parti a comportarsi in modo ragionevole, equilibrato e proporzionato l` una con l` altra (evitando, ad esempio, spese giudiziarie sproporzionate rispetto al credito da recuperare)
  • Facilitare la successiva condotta delle azioni giudiziarie che non sia stato possibile evitare.

Il nuovo Protocol per il recupero dei crediti da persone fisiche e ditte individuali, prevede che il creditore / il suo avvocato inizia la procedura inviando una lettera d` intimazione (Letter of Claim) al debitore, nella quale deve fornire informazioni dettagliate sul credito vantato.

A parte l` indicazione della somma capitale e gli interessi e` necessario spiegare in dettaglio come e` sorto il credito, offrire la documentazione a supporto, indicare come potra` essere effettuato il pagamento e l` indirizzo al quale il debitore dovra` rispondere.

In allegato il creditore dovra` inviare:

  1. Un estratto conto aggiornato, che accerti dettagliatamente il debito, gli interessi maturati e le spese amministrative richieste
  2. Un modulo con richiesta d informazioni e di risposta (Information Sheet and Reply Form)
  3. Un modulo da riempire con informazioni sulle disponibilita` finanziarie ed esigenze minime del debitore (Financial Statement).

Il debitore dovra` rispondere nei successivi 30 giorni. In mancanza di una risposta tempestiva, il creditore potra` inziare la causa. La conseguenza immediata sara` quindi che, normalmente, non sara` possibile procedere ad azioni giudiziarie prima del decorso dei 30 giorni dalla spedizione della lettera d` intimazione.

Il debitore dovra` rispondere riempendo il modulo “Reply form” fornitogli dal creditore con la lettera d` intimazione, allegando a sua volta documentazione a supporto e chiedendo eventualmente copia di altra documentazione che fosse ritenuta necessaria.

Se il debitore dichiara che intende incaricare un avvocato, il creditore dovra` attendere il tempo ragionevolmente necessario. Se il debitore chiede tempo per pagare, o di pagare a rate, il “Protocol” dispone che le parti debbono collaborare per arrivare ad una definizione extragiudiziaria della controversia anche sulla base delle informazioni fornite dal debitore sulla sua situazione finanziaria (Financial Statement).

Il nuovo “Protocol for Debt Claims” sul recupero crediti da persone fisiche e ditte individuali richiede espressamente che le parti si scambino tutta la documentazione ed informazioni necessarie, per chiarire e risolvere i punti di conflitto, e per consentire alle parti di capire la loro posizione prima che venga instaurata l` azione per il recupero del credito.

Questo nuovo Protocol continua poi disponendo che se le parti non concordano sull` esigibilita`, ammontare o altro elemento del credito, dovrebbero considerare una forma di mediazione o definizione alternativa della controversia (ADR – Alternative Dispute Resolution) prima di procedere ad azione giudiziaria.

In pratica  si tratta di cercare di risolvere il contenzioso con trattative e negoziati, reclami al Financial Ombudsman, o varie altre forme di mediazione riepilogate nel “Civil Mediation Provider Directory” (www.civilmediation.justice.gov.uk) emesso dal Ministero di Giustizia.

Da ultimo, se tutti questi tentativi sono stati infruttuosi,  sara` necessario passare per un ultima fase di riflessione (Taking stock) prima di procedere con azioni legali per il recupero del credito, fornendo  un ulteriore preavviso di almeno 14 giorni al debitore.

Lo scopo evidente di questo nuovo Protocol e` quello di ridurre i contenziosi giudiziari, c` e` pero` il rischio concreto che si risolva in un dilatare i tempi ed aumentare i costi di azioni per il recupero crediti contro persone fisiche e ditte individuali in Inghilterra e Galles.

Ai sensi di questo Protocol, il creditore deve inviare, con la lettera che ingiunge il pagamento al debitore tre moduli da riempire.

Si tratta di un Modulo di informazioni (Information sheet) un Modulo di Risposta (Reply form ) ed una Dichiarazione con informazioni economiche e finanziarie sul debitore (Standard Financial Statement).

Qui di seguito, a titolo di esempio, segue la traduzione in Italiano del Modulo di Risposta (Reply form) che dovra` esere riempito dal debitore:

MODULO DI RISPOSTA

HA 30 GIORNI DALLA DATA INDICATA NELLA LETTERA ALLEGATA PER RIEMPIRE

E RISPEDIRE QUESTO MODULO

SE NON LO FARA` POTRA` SEGUIRNE UN AZIONE LEGALE

Se desidera informazioni e desidera discutere il debito, voglia contattare l` impresa che ha mandato questo modulo appena possibile

Nome completo:

Indirizzo e CAP:

Numero telefonico per contatti:

Indirizzo di posta elettronica:

Riferimenti:

SEZIONE 1:  Deve pagare il debito ?

Riempire uno dei tre quadri in questa parte. Usare piu`fogli se necessario.

Si raccomanda di richiedere consulenza sul debito se si hanno dubbi che il debito sia dovuto, che sia dovuto immediatamente, o se si chiedono informazioni in merito a eventuali diritti o  protezioni.

Il quadro G piu` in basso chiede informazioni in merito a eventuale consulenza sul debito

Barrare la casella che interessa.

[ ] QUADRO A

E` vero, il debito e` dovuto

Barrare questo quadro concorda che il debito e` dovuto e che  l` ammontare richiesto e` corretto.

SE INTENDE PAGARE IL DEBITO VADA ALLA SEZIONE 2

SE DESIDERA CONSULENZA SUL DEBITO O CONSULENZA LEGALE VADA ALLA SEZIONE 3

[ ] QUADRO B

Debbo pagare solo parte, ma non tutto il debito

Barrare questo quadro se concorda che parte, ma non tutto il debito e` dovuto, ad esempio se ritiene che sia  stato richiesto un  interesse eccessivo, o se non sono stati accreditati pagamenti gia` effettuati.

La somma del debito che Vi debbo e`: £ …………………………..

Dichiarare quanto si ritiene sia dovuto.

Non Vi debbo nulla perche` ………………………………………..

Spiegare su un foglio separato perche` il debito non e` dovuto. Dare quanti piu` dettagli sia possibile e fornire copie di documenti a supporto.

SE DESIDERA PAGARE PARTE DEL DEBITO DOVUTO, ANDARE ALLA SEZIONE 2

SE HA BISOGNO DI CONSULENZA SUL DEBITO O CONSULENZA LEGALE ANDARE ALLA SEZIONE 3

ALTRIMENTI ANDARE ALLA SEZIONE 4

[ ] QUADRO C

Non so se debbo pagare il debito

Barrare questo quadro se non si e` sicuri che il debito sia dovuto e/o desidera consulenza per accertare se il pagamento e` dovuto.

Adesso andare alla Sezione 3

[ ] QUADRO D

Contesto il debito

Barrare questo quadro se si ritiene di non dover pagare il debito, ad esempio perche` il debito dovrebbe essere gia` stato pagato da qualcun altro, perche` e` gia` stato pagato, o perche` ci sono inadempienze al contratto relativo alla fornitura del credito.

Contesto il debito perche`: ……………………….

Spiegare su un foglio separato perche`si contesta il debito. Fornire quante piu` informazioni possibili ed allegare  copie dei documenti a supporto.

ADESSO VAI ALLA SEZIONE 4

Sezione 2: Quanto intende pagare ?

Riempire questa sezione solo se ha barrato il quadro A o il quadro B della Sezione 1 e desidera pagare immediatamente.

La lettera dell` impresa Le dira` come pagare. Si conservi le prove dei pagamenti effettuati.

[ ] QUADRO E

Desidero pagare quanto dovuto immediatamente.

Barrare questo quadro se accetta che tutto o parte del debito e` dovuto ed e` in grado di pagare immediatamente. Dovra` effettuare pagamenti come indicato nella lettera dell` impresa. Conservare una copia di ogni prova di pagamento effettuato.

[ ] QUADRO F

Paghero` ma ho bisogno di tempo per pagare.

Barrare questo quadro se concorda che il debito in tutto o in parte e` dovuto, ma non puo` pagare immediatamente.

Se offre pagamenti rateali, deve essere in grado di effettuarli. Dovrebbe chiedere consulenza sul debito per accertare quanto puo` pagare. Se intende chiedere consulenza sul debito, completare la Sezione 3.

La mia proposta di pagamento e` di………….

Spiegare su un foglio separato come intende pagare il debito. Dire quanto si puo` pagare immediatamente e quando potra` pagare il saldo. Ad esempio dica quanto guadagna per settimana, ogni quindici giorni o mese e quando verra` effettuato il primo pagamento

Ho fornito un Estratto Finanziario che mostra la mia attuale situazione economica.

Si [ ]                                                       No [ ]

Per assistere l`impresa si assicuri che potra` permettersi i termini di pagamento proposti, e riempia l` Estrato Finanziario allegato a questo modulo. Dovrebbe anche allegare copia di bilancini o estratti finanziari che l` organizzazione per la consulenza sul debito che l` ha assistita Le ha forniti.

Sezione 3: intende chiedere o sta gia` ricevendo consulenza sul suo debito ?

Riempire questo quadro solo se sta ricevendo consulenza sul debito e cioe` se la somma e` dovuta e se Lei puo` pagare.

[  ] QUADRO G

Sto ricevendo o intendo chiedere consulenza sul debito:

Sto ricevendo consulenza da: ………………………………………………………………………………………………………………..

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….….

Inserire il nome e i dettagli per contatti dell` organizzazione che sta Le fornendo consulenza.

La consulenza e` relativa a: ………………………………………………………………………

Spiegare su un foglio separato l` oggetto della consulenza, ad esempio se il debito e` dovuto o se Lei puo` pagare.

Ho un appuntamento con un consulente il …………………………………………………………………………………………..

Se ha gia` un appuntamento con un consulente del debito, indicare la data e l` ora.

Non potro` ricevere consulenza entro 30 gg dalla spedizione di questo modulo completo perche: ……….

Se saranno necessari piu` di 30 gg per ricevere consulenza sul debito, spiegare su un foglio separato il motivo e quando ritiene che ricevera` la consulenza necessaria

ORA COMPLETARE LA SEZIONE 4

Sezione 4: Quali documenti allega a questo modulo ? Quali informazioni richiede ?

Completare il quadro seguente se desidera fornire o ricevere altre informazioni.

[ ] QUADRO H

Ho forniti i documenti.

Barrare questo quadro se vuole fornire documenti sul debito, ad esempio potrebbe voler inviare una lettera che conferma la consulenza sul debito, o ricevute per la parte del debito eventualmente pagato.

Ho allegati i seguenti documenti ……………………..

Descrivere, su un foglio di carta separato i documenti che ha allegati e perche` sono rilevanti.

 

[  ] QUADRO I

Ho bisogno di altri documenti o informazioni.

Barrare questo quadro se desidera ulteriori informazioni, come ad esempio documenti non in suo possesso

Ho bisogno della copia di …………………………………………………………………………………………………………….

…………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

Ulteriori documenti di cui Lei potrebbe avere bisogno includono:

Copia del contratto scritto dell debito

Un estratto conto completo, inclusivo degli interessi e delle spese sul saldo inevaso del debito, come sono stati calcolati, ed i pagamenti gia` effettuati

Il calcolo degli interessi richiesti

Il tasso d` interesse annuale e giornaliero

Una narrativa sull` ammontare e la natura delle spese amministrative incluse nel debito

Copia di una nota di assegnazione del debito

Firma: ……………………………………….                 Data….. / ……./ ……

Nome a stampatello: ……………………………………………………………….

Firmare e datare questo modulo di risposta quando e` stato riempito. Poi spedirlo all` indirizzo indicato nella lettera ricevuta dal Creditore

Assicurarsi di farsi una copia di questo modulo, da usare come riferimento in futuro.

Se le Sue circostanze cambieranno, voglia informarne il creditore appena possibile.

Dr Claudio Del Giudice

23.06.2017 – Diritti d` autore riservati